Ciambellone pera e cioccolato

Questo ciambellone parte dalla stessa base della torta allo yogurt e mirtilli. In questo caso abbiamo usato uno yogurt di soia, quindi la ricetta è vegana.

IMG_0564

Ingredienti:

  • 2 vasetti di yogurt di soia bianco non dolcificato;
  • 1 pera abate;
  • 50 g di cioccolato fondente all’85 %;
  • 1 e 1/2 vasetti di zucchero di canna;
  • 2 vasetti di farina 00;
  • 1 vasetto di fecola di patate;
  • 1/2 vasetto di olio (di semi, ma va bene anche EVO);
  • 1/2 bustina di lievito tipo paneangeli;
  • succo di 1/2 limone;
  • vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico di sale;
  • pangrattato e olio EVO per “imburrare” la teglia.

Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Su un tagliere, ridurre a scaglie irregolari il cioccolato.  Sbucciare la pera e ridurla a pezzetti.

IMG_0559IMG_0560

In una ciotola, unire lo yogurt, lo zucchero, l’olio e il succo di limone, mescolando continuamente con una frusta a mano. Unire la farina, il lievito, la fecola, la vaniglia e il sale. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi unire la pera e il cioccolato.

Versare una lacrima d’olio nello stampo del ciambellone (diametro massimo 22 cm). Stenderlo con le dita assicurandosi di bagnare bene i bordi. Versare quindi una manciata di pangrattato e agitare la teglia in modo da far aderire il pangrattato con le pareti. Non preoccuparsi di lasciare un piccolo eccesso di pangrattato: è utile per rimuovere la torta. (Ero scettica su questo metodo fino a quando non l’ho provato, ma devo dire che è molto più efficace del burro e permette di utilizzare stampi dalle forme complesse, che risulta difficile con la carta forno. Alla fine la torta si stacca in un secondo! Provare per credere..)

Versare il composto nello stampo, infornare per 45 minuti, quindi effettuare la prova stuzzicadenti.

IMG_0562IMG_0563

Annunci

4 pensieri riguardo “Ciambellone pera e cioccolato

      1. Ecco, c’è stato un primo tentativo in cui ho sbagliato tipo di lievito, perciò è venuto fuori un frisbee per cani; il secondo invece è stato stre-pi-to-so! Grazie della ricetta 🙂

        Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...