Crema all’aglio

aglio2

L’aglio fa benissimo ed è anche buono, se non fosse per la pestilenza che si lascia dietro. In questa ricetta la pestilenza è annullata dalla cottura al forno, che esalta il sapore delicato dell’aglio fresco.

Questa crema è ideale da spalmare sul pane bruschettato o per accompagnare le verdure al vapore o crude.

Ingredienti

  • 2 teste d’aglio fresco
  • 1 barattolo di fagioli cannellini
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

aglio3

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate le teste d’aglio per metà senza pelarle e sistematele in una pirofila coperta di carta forno. salate, spruzzate poco olio e aggiungete il timo e infornate nella parte bassa del forno per circa 45 minuti o comunque fino a quando l’aglio risulterà morbido e dorato. Se comincia a brunire troppo in fretta, coprite con la carta stagnola e continuate la cottura.

Scolate i cannellini e versateli nel bimby o in un frullatore. Schiacciate l’aglio con lo schiacciapatate in modo da eliminare la buccia e far passare la polpa, e unite quest’ultima ai cannellini. Unite qualche cucchiaio d’olio e foglie di timo. Frullate fino ad ottenere una crema. Regolate di sale.

Servite con fette di pane bruschettato. Si conserva in un barattolo ermetico in frigo per qualche giorno.

Annunci

Kale hummus

Lo scorso Ottobre, durante un viaggio presso i Google Tech Corners a Sunnyvale in California, tra i numerosi buffet e leccornie che ci venivano offerti, una merenda era costituita da verdura cruda mista accompagnata da hummus colorati, di cui erano riportati gli ingredienti! Per cui ho ovviamente approfittato dell’occasione per “rubare” le ricette. Il colore rosso è ottenuto con la barbabietola rossa, l’arancione con la zucca, che era di stagione, poichè eravamo proprio sotto Halloween. Ma dei tre, il più buono era il verde, che ho provato, con successo, a riprodurre a casa.

Ecco gli ingredienti:

  • 1 barattolo di ceci, sgocciolati
  • foglie di cavolo riccio (kale)
  • foglie di spinaci
  • parmigiano
  • 1 spicchio d’aglio
  • cipolla
  • harissa o peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • cumino
  • succo di limone

E il risultato… da leccarsi le dita!

kale_hummus

Guacamole

guacamole.JPG

La guacamole è una salsa messicana che può essere servita con le tortillas chips oppure si può usare per codire l’insalata.

Ingredienti

  • 1 o 2 avocado maturi – un consiglio, quando li comprate “palpeggiateli” ;-P
  • 1 picolo pomodoro cuore di bue
  • 1/2 scalogno
  • 1 jalapeño (opzionale, è piccante)
  • sale
  • pepe
  • il succo di 1 lime o di un limone
  • paprika dolce – si può usare un mix di spezie messicane (vedi foto sotto) che contiene sale, paprika, pepe, cipolla, peperoncino piccante, aglio, cumino ecc.

IMG_1766

Tagliate lo scalogno, il jalapeño e il pomodoro a cubetti piccoli.

Tagliate l’avocado a metà, rimuovete il nocciolo e scavatelo con un cucchiaio, trasferite la polpa in un piatto. Schiacciate la polpa con i rebbi di una forchetta o con l’apposito attrezzo. Unite le spezie e infine le verdure a cubetti e mescolate.

Pan con tomate

Il pane e pomodoro spagnolo, ovvero il pan con tomate, è ben diverso dalla bruschetta nostrana. In spagna viene servito anche a colazione, per la mia gioia, visto che preferisco la colazione salata, o come leggero antipasto. Io lo mangerei ogni giorno. Una volta preparato, il pomodoro si può conservare per alcuni giorni in un barattolo ermetico di vetro in frigorifero.

Ingredienti

  • Pomodori cuore di bue
  • Olio evo
  • Sale q.b.
  • Pane eventualmente bruschettato e strofinato con l’aglio

Lavare i pomodori, asciugarli e tagliarli a metà. Sgocciolare la parte liquida ed eventuali semi. Grattugiare il pomodoro dalla parte della polpa, utilizzando la parte grande della grattugia (quella per grattugiare le carote). 

In alternativa, pelare il pomodoro con un pelaverdure affilato e frullarlo grossolanamente o con il bimby, senza pelarlo, frullare 30 sec vel 5. Condire con olio e sale. Utilizzare questa crema per condire il pane.

Pure` di lenticchie rosse

IMG_0968.JPG

Ingredienti per 2 persone (ricetta Bimby):

  • 250 g di lenticchie rosse;
  • 2 carote;
  • 1 scalogno;
  • cumino in polvere;
  • curcuma in polvere;
  • paprika dolce;
  • 500 ml di acqua;
  • 1 dado vegetale;
  • olio evo.

Nel boccale del Bimby, mettere le carote e lo scalogno tagliati a pezzettoni e un filo d’olio. Tritare 20 sec / vel. 5. Aggiungere le spezie e lasciar insaporire 3 min / 100 gradi / vel. 2. Aggiungere le lenticchie, l’acqua e il dado. Lasciar cuocere 30 min / varoma / vel.2. A fine cottura, frullare 40 sec / vel. 5.

Ho accompagnato questo piatto con della belga grigliata e del peperoncino piccante in olio.

Per la belga: lavare i cespi di insalata belga, tagliarla in 4 nel senso della lunghezza e grigliarla.

Per il peperoncino: scaldare in una padellina piccola dell’olio evo, aggiungere il peperoncino piccante tagliato a pezzetti piccoli e appena e` dorato aggiungere sale e spegnere la fiamma. Trasferire immediatamente in un contenitore da portata, altrimenti l’olio continuera` a bruciare il peperoncino.

Ho trovato e modificato questa ricetta sul mensile weVeg.

Pesto di pomodori secchi

IMG_0694

Ingredienti:

  • 200 g di pomodori secchi sott’olio, possibilmente evo, o pomodori secchi al naturale con aggiunta di olio evo;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 25 g di noci o alternativamente mandorle pelate;
  • 25 g di pinoli;
  • peperoncino piccante a piacere;
  • paprika dolce a piacere.

Sgocciolare i pomodori e versare tutti gli ingredienti nel robot da cucina o nel Bimby. 2 minuti velocita` 4,5 - 5.

Puo` essere usato nel panino, o per accompagnare la pita, o con la pasta, anche aggiungendo la ricotta.

Baba ghanoush

IMG_0693.JPG

Ingredienti:

  • 2 melanzane;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di tahina;
  • succo di 1/2 limone;
  • peperoncino a piacere;
  • paprika a piacere;
  • menta e/o basilico e/o prezzemolo a piacere;
  • 2 pomodori secchi (facoltativo);
  • sale;
  • olio extravergine di oliva q.b.

Tagliare a meta` le melanzane, bucarle con la forchetta e infornarle a 200 gradi per 30 – 40 minuti. Lasciarle raffreddare.

Frullare tutti gli ingredienti. Servire con la pita. Ottimo anche per preparare dei panini o tramezzini. Si puo` anche congelare.