Pasta e cavolfiore al forno

Ingredienti

  • Mezzo cavolfiore
  • Cipolla q.b.
  • Olio evo q.b.
  • 1 tazza di salsa di pomodoro
  • 100 ml di panna da cucina
  • 200 g di provola affumicata
  • Peperoni sottaceto q.b.
  • Olive nere q.b.
  • 300 g di pasta integrale mista
  • Grana Padano grattugiato q.b.
  • Sale q.b.

Pulire e lavare il cavolfiore e separarlo in ciuffetti. Inserire la cipolla e il cavolfiore nel bimby e tritare 1 min / v.4. Verificare che tutto il cavolfiore sia tritato, altrimenti spingerlo con la spatola e tritare più a lungo. Aggiungere un po’ di olio, sale e la salsa di pomodoro e far cuocere 20 min / varoma / v.2.

Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata secondo i tempi di cottura riportati sulla confezione. Io uso questa ricetta per eliminare i rimasugli di vari formati di pasta, facendo attenzione ad inserirli nella pentola in ordine di tempo di cottura. Scolare la pasta.

Tagliare la provola a cubetti. Tagliare i peperoni a striscioline.

Unire il cavolfiore alla pasta, mantecando con la panna. aggiungere i cubetti di provola, i peperoni e le olive e trasferire in una teglia da forno. Ricoprire con qualche cucchiaio di grana padano e infornare in forno preriscaldato a 200°C e cuocere fino a quando risulta dorato e croccante in superficie.

pasta_cavolfiore2

Annunci

Frittata di cavolfiore

 

frittata_cavolfiore.JPG

Faccio spesso il cavolfiore al vapore, e quando avanza è un po’ triste da riproporre, allora  lo riciclo in altre ricette, come questa..

Ingredienti

  • 1/2 cavolfiore al vapore o lesso
  • 4 uova
  • prezzemolo
  • sale, pepe
  • olio extravergine di oliva

Sbattere le uova con il sale e il pepe. Aggiungere il prezzemolo tritato finemente. Spezzettare il cavolfiore e aggiungerlo all’uovo. In una padella, scaldare poco olio e quando è caldo, aggiungere il composto. Coprire e cuocere coperto a fuoco lento. A metà cottura, girare la frittata e completare la cottura.

Pasta al cavolfiore

pasta_cavolfiore.JPG

Ingredienti per 2 persone

  • 1/2 cavolfiore
  • 1 tazza di salsa di pomodoro
  • 1 tazza di acqua
  • 1/2 cipolla
  • concentrato di pomodoro (opzionale)
  • 100 g di pasta
  • sale, pepe
  • peperoncino dolce in polvere
  • peperoncino piccante (opzionale)
  • olio extravergine di oliva

Pulire il cavolfiore e separarlo in fiocchi.

Tritare finemente la cipolla, metterla in una pentola dai bordi alti, unire 2 cucchiai di olio e farla dorare a fuoco lento.

Unire il cavolfiore e il peperoncino, regolare di sale. Lasciar insaporire. Unire la salsa di pomodoro, l’acqua e il concentrato. Lasciar cuocere per mezz’ora. Mescolare di tanto in tanto e spezzare il cavolfiore col mestolo quando diventa morbido.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata secondo i tempi di cottura indicati sulla confezione. Scolare e unire al cavolfiore. Pepare.

Per una versione più golosa, si può ripassare in forno, con qualche cucchiaio di pecorino grattugiato.

Cous cous di cavolfiore alle verdure

IMG_0846

Ingredienti per 3 – 4 persone

  • 1 cavolfiore piccolo;
  • 1 peperone rosso;
  • Olive nere;
  • 1 scatola piccola di mais non zuccherato;
  • 1 scalogno;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • Prezzemolo;
  • Succo di limone;
  • 4 cucchiaini di curry;
  • Zenzero;
  • Peperoncino dolce in polvere;
  • Peperoncino piccante;
  • Salsa di soya
  • Olio EVO;
  • Sale.

Lavare e mondare il cavolfiore, separarlo in ciuffi e cuocerlo al microonde per 8 minuti alla massima potenza. Questo tipo di cottura gli permette di rimanere al dente.

Nel frattempo, triturare l’aglio, con il prezzemolo e lo scalogno. Soffriggere in padella con due cucchiai di olio EVO e le spezie. Aggiungere il succo di limone e la salsa di soya.

Tagliare il peperone a pezzetti abbastanza piccoli ed unirlo al soffritto. Se necessario aggiungere acqua e aggiustare di sale. Aggiungere le olive nere e il mais.

Intanto, triturare il cavolfiore. Deve raggiungere la consistenza del cous cous, non più fino. Salarlo. Quando il peperone è cotto, aggiungere il cavolfiore e spadellarlo velocemente, non troppo per mantenerlo al dente.

Impiattare e servire, è buono sia caldo che tiepido.