Friselle

friselle.JPG

Ingredienti

  • 500 g di farina
  • 350 g di zucchero
  • 1/2 bicchiere di olio
  • 7 uova
  • 1/2 biucchiere di rum o altro liquore
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 200 g di noccioline sgusciate
  • scorza di 1 limone, grattugiata
  • gocce di cioccolato (opzionale)
  • uvetta (opzionale)
  • 1 pizzico di sale

Accendere il forno a 180°. Foderare con carta forno una grossa teglia rettangolare.

Montare le uova con lo zucchero. aggiungere il sale, il rum, l’olio, la farina, il lievito, la scorza di limone continuando a sbattere. Aggiungere infine la granella, le gocce di cioccolato e l’uvetta e mescolare.

Versare nella teglia e infornare. Cuocere fino a doratura, effettuare la prova stuzzicandenti.

Sfornare e lasciar raffreddare. Tagliare a pezzi e disporre i pezzi sulla leccarda foderata di carta forno, reinfornare per 7 minuti (ci vorranno diverse infornate).

friselle1.JPG

Lasciar raffreddare i biscotti e conservarli in un contenitore ermetico.

friselle2.JPG

 

Annunci

Ciambella alla ricotta e gocce di cioccolato

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 170 g di zucchero
  • 170 g di ricotta
  • 2 uova
  • 30 g di yogurt greco bianco
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 cucchiai di rum
  • gocce di cioccolato q.b.
  • 1 punta di vaniglia in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • olio e pangrattato per ungere la teglia

Preriscaldare il forno a 180°. Ungere uno stampo con l’olio e ricoprire di pangrattato.

Battere le uova con lo zucchero con lo sbattitore elettrico finché montano. Aggiungere la farina, il lievito, la ricotta, lo yogurt, il rum, la vaniglia e il sale e continuare a sbattere con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

Alla fine aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare con una spatola. Versare il composto nello stampo e infornare. Quando è dorato, fare la prova stuzzicadenti.

Torta all’arancia e cioccolato

torta

Si avvicina il mio compleanno e penso alla torta.. Ho trovato questa ricetta nel mensile weVeg, ed è veramente buona e si presenta molto bene.

Ingredienti

  • 75 g di farina semintegrale
  • 75 g di fecola di patate
  • 90 g di zucchero di canna
  • 125 ml di succo d’arancia
  • scorza di 1 arancia
  • 70 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

Per la decorazione

  • crema al cacao spalmabile (Io ho usato Cajita)
  • 30 g di mandorle intere

Accendere il forno a 180°. Foderare una tortiera con carta forno.

Unire tutti gli elementi solidi in una bacinella e mescolare uniformemente. Aggiungere lentamente il succo d’arancia e l’olio e amalgamare.

Versare il composto nello stampo e cuocere per circa 40 minuti, quindi effettuare la prova stuzzicadenti.

Quando sarà raffreddata, ricoprirla di crema al cacao e con le mandorle tritate grossolanamente con il coltello.

Torta pere e cioccolato

IMG_1213.JPG

Ingredienti

  • 350 g di farina integrale
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • la scorza di 1 limone
  • 150 g di yogurt bianco dolce magro
  • 120 g di zucchero di canna
  • 70 g di olio di girasole
  • 120 g di pere sbucciate, mondate e tagliate a pezzetti
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di sale

Mettere nel boccale del bimby lo zucchero, la scorza di limone, lo yogurt e l’olio e lavorare 3 min. vel. 7.

Unire la farina con il lievito e mescolare 2 min. vel. 5. Radunare con la spatola i residui di farina dalle pareti ed eventualmente continuare a mescolare per qualche minuto. Unire il sale, le pere e il cioccolato e mescolare in senso antiorario per 3 min. vel. 5.

Trasferire in una teglia foderata di carta forno e cuocere in forno preriscaldato per 30 min. a 180°.

 

Mostaccioletti

1621673_10208445978054999_6925013543554217072_n.jpg

Questi dolcetti tipici lucani sono una ricetta natalizia, questo spiega anche le dosi “massicce” riportate nella ricetta, che potete dimezzare. Comunque si conservano bene e potete mangiarli fino alla fine delle feste.

Ingredienti

  • 1 kg di farina;
  • 350 g di zucchero;
  • 350 g di mandorle spellate e tostate;
  • 150g di cacao amaro;
  • 100 g di cioccolato fondente a pezzetti;
  • 1/2 bustina di ammoniaca;
  • 1/2 l di Vermouth per impastare.

Occorrente

  • Spianatoio;
  • Mattarello;
  • Carta da forno;
  • Altra farina.

Preriscaldare il forno a 250 gradi ventilato.

Tostare le mandorle in forno, senza farle bruciare, poi tagliarle a pezzi con un coltello o tritarle grossolanamente nel trita tutto. Tritare anche il cioccolato fondente.

Sullo spianatoio, setacciare la farina. Aggregare gli altri ingredienti solidi e incorporarli delicatamente. Disporre gli ingredienti a vulcano e praticare un buco al centro. Cominciare a versare il Vermouth e contemporaneamente impastare con le mani.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aiutandovi con della farina, formate dei salsicciotti lunghi, di diametro 1,5 cm circa. Questo procedimento si chiama “accingulare”, ovvero formare i “cinguli” (i salsicciotti).

Ora spianate i vostri cinguli col mattarello, fino a uno spessore di 1/2 cm. Tagliate infine queste strisce in rombi.

Coprite la leccarda con della carta forno e sistemate i rombi. Farete varie infornate. Il tempo di cottura di ciascuna infornata sara` di 6 – 7 minuti se il forno e` ben caldo, ma controllate la cottura in ogni caso.

Variante: A piacere si possono aggiungere della cannella e dei chiodi di garofano

Grazie a Zia Antonietta per la ricetta 🙂

Ciambellone pera e cioccolato

Questo ciambellone parte dalla stessa base della torta allo yogurt e mirtilli. In questo caso abbiamo usato uno yogurt di soia, quindi la ricetta è vegana.

IMG_0564

Ingredienti:

  • 2 vasetti di yogurt di soia bianco non dolcificato;
  • 1 pera abate;
  • 50 g di cioccolato fondente all’85 %;
  • 1 e 1/2 vasetti di zucchero di canna;
  • 2 vasetti di farina 00;
  • 1 vasetto di fecola di patate;
  • 1/2 vasetto di olio (di semi, ma va bene anche EVO);
  • 1/2 bustina di lievito tipo paneangeli;
  • succo di 1/2 limone;
  • vaniglia in polvere;
  • 1 pizzico di sale;
  • pangrattato e olio EVO per “imburrare” la teglia.

Preriscaldare il forno a 180 gradi statico. Su un tagliere, ridurre a scaglie irregolari il cioccolato.  Sbucciare la pera e ridurla a pezzetti.

IMG_0559IMG_0560

In una ciotola, unire lo yogurt, lo zucchero, l’olio e il succo di limone, mescolando continuamente con una frusta a mano. Unire la farina, il lievito, la fecola, la vaniglia e il sale. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi unire la pera e il cioccolato.

Versare una lacrima d’olio nello stampo del ciambellone (diametro massimo 22 cm). Stenderlo con le dita assicurandosi di bagnare bene i bordi. Versare quindi una manciata di pangrattato e agitare la teglia in modo da far aderire il pangrattato con le pareti. Non preoccuparsi di lasciare un piccolo eccesso di pangrattato: è utile per rimuovere la torta. (Ero scettica su questo metodo fino a quando non l’ho provato, ma devo dire che è molto più efficace del burro e permette di utilizzare stampi dalle forme complesse, che risulta difficile con la carta forno. Alla fine la torta si stacca in un secondo! Provare per credere..)

Versare il composto nello stampo, infornare per 45 minuti, quindi effettuare la prova stuzzicadenti.

IMG_0562IMG_0563

Mousse al cioccolato

Ho trovato la ricetta in questo blog, l’ho modificata un po’ perche` non avevo a disposizione gli ingredienti originali, ma ho usato l’alternativa suggerita dallo stesso blog. Devo dire che il risultato e` sorprendente.. troppo semplice per essere vero.

Ingredienti per 3 – 4 persone

  • 2 avocado maturi;
  • 3 cucchiai di cacao amaro;
  • 3 – 4 cucchiai di sciroppo d’agave;
  • granella di noci e nocciole.

Sbucciare gli avocado e privarli del nocciolo. Tagliarli a fette e metterli nel frullatore. Aggiungere il cacao e lo sciroppo d’agave. Frullare.

Assaggiare il composto e giudicare la dolcezza. Eventualmente, aggiungere altro sciroppo d’agave.

Conservare per un paio d’ore in frigo.

Servire con una spolverata di granella di noci e/o nocciole.

IMG_0553.JPG