Ciambella alla ricotta e gocce di cioccolato

Ingredienti

  • 200 g di farina
  • 170 g di zucchero
  • 170 g di ricotta
  • 2 uova
  • 30 g di yogurt greco bianco
  • 1/2 bustina di lievito
  • 2 cucchiai di rum
  • gocce di cioccolato q.b.
  • 1 punta di vaniglia in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • olio e pangrattato per ungere la teglia

Preriscaldare il forno a 180°. Ungere uno stampo con l’olio e ricoprire di pangrattato.

Battere le uova con lo zucchero con lo sbattitore elettrico finché montano. Aggiungere la farina, il lievito, la ricotta, lo yogurt, il rum, la vaniglia e il sale e continuare a sbattere con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo.

Alla fine aggiungere le gocce di cioccolato e mescolare con una spatola. Versare il composto nello stampo e infornare. Quando è dorato, fare la prova stuzzicadenti.

Plumcake alle castagne

dolce_alle_castagne.JPG

Questa ricetta è tratta dal mensile weVeg.

Ingredienti

  • 85 g di farina di castagne
  • 85 g di farina Tipo 0
  • 180 ml di latte di soia non zuccherato
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di cioccolato fondente all’80%
  • 3 cucchiaini di yogurt di soia naturale
  • 35 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito
  • 20 g di noci
  • 20 g di uvetta
  • 20 g di pinoli
  • 1 pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180°. Foderare lo stampo da plumcake di carta forno. Bagnando la carta forno, risulta più facile. In alternativa, oliare e cospargere di pangrattato.

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, o usando il bimby, per qualche minuto a 37° vel. 1. Aggiungere l’olio, lo yogurt, il latte e amalgamare.

Unire le farine, il lievito, lo zucchero, il sale e mescolare accuratamente evitando la formazione di grumi.

Versare l’impasto nello stampo. Unire la frutta secca e mescolare leggermente con una spatola in modo da farla appena affondare.

Cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti, ed effettuare la prova stuzzicadenti.

Dessert facilissimo ai mirtilli

Questo dessert è talmente facile, veloce, gustoso e leggero, che non vorrete farne più a meno. A colazione, fornisce un pieno di proteine e micronutrienti, con 0 grassi, solo 3 ingredienti e tanta soddisfazione 😉

Ingredienti

  • yogurt greco 0 grassi
  • 1 manciata di mirtilli
  • 1 cucchiaino di miele

Torta alle nocciole e miele

IMG_1142.JPG

Ho trovato questa ricetta sul blog di Giallozafferano. Io l’ho fatta con le nocciole e ho usato il Bimby.

Per tostare e spellare le nocciole, le ho messe in forno già caldo a 200 gradi per circa 10 minuti, sulla leccarda ricoperta con il silicone antiaderente, ma va bene anche la carta forno. Una volta raffreddate, si spellano facilmente strofinandole tra loro.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00 (devo ricordarmi la prossima volta di provare con la semintegrale)
  • 250 g di ricotta
  • 150 g di miele (io ho usato quello di tarassaco, buonissimo)
  • 50 g di latte
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di nocciole tostate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo per decorare (opzionale)

Rivestire lo stampo con carta da forno. Accendere il forno a 180 gradi.

Versare le nocciole nel bimby e tritare 20 secondi a velocità 4. Rimuoverle dal boccale.

Nel boccale versare le uova e il sale e mescolare 1 minuto a v. 5. Aggiungere quindi gli altri ingredienti,  le nocciole per ultimo, e mescolare fino a quando il composto diventa liscio e senza grumi. Versare nello stampo con l’aiuto di una spatola. Cuocere a 180° per 35 minuti circa, poi fare la prova stuzzicadenti.

Edit: La seconda volta ho rifatto questa torta con farina tipo 2 e ho aggiunto qualche fico secco alle nocciole. Niente male!

 

 

La crostata di mamma

IMG_1088.JPG

Ingredienti per 2 crostate – le ricette di mamma sono massive 😉

  • 500 g di farina 00
  • 180 g di zucchero semolato
  • 180 g di burro
  • 3 uova
  • la buccia di 1 limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • 2 barattoli di marmellata

Mettere lo zucchero e la scorza di limone nel bimby e polverizzare 15 sec. vel. 10. Aggiungere il burro a pezzi, la farina, il lievito, le uova, il sale e impastare 1 minuto vel. 5. Riporre l’impasto in frigo per 1 ora nella pellicola.

Prelevare meta` impasto e lasciare il resto in frigo. Di questo, separare 1 terzo dell’impasto, formare un panetto rettangolare e sistemarlo nel congelatore, nella pellicola.

Stendere l’impasto sulla carta forno aiutandosi con un mattarello o con le mani, adagiare nella teglia e creare un bordo alto intorno che servira` a contenere la marmellata. Riempire con la marmellata di 1 barattolo.

Recuperare il panetto dal congelatore, sistemarlo tra due fogli di carta forno e stendere con un mattarello. Ricavare delle strisce con la rotella. Usare le strisce per formare le losanghe.

Ripetere con la seconda crostata.

Infornare a 180 gradi fino a quando non appare dorata.

Torta pere e cioccolato

IMG_1213.JPG

Ingredienti

  • 350 g di farina integrale
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • la scorza di 1 limone
  • 150 g di yogurt bianco dolce magro
  • 120 g di zucchero di canna
  • 70 g di olio di girasole
  • 120 g di pere sbucciate, mondate e tagliate a pezzetti
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di sale

Mettere nel boccale del bimby lo zucchero, la scorza di limone, lo yogurt e l’olio e lavorare 3 min. vel. 7.

Unire la farina con il lievito e mescolare 2 min. vel. 5. Radunare con la spatola i residui di farina dalle pareti ed eventualmente continuare a mescolare per qualche minuto. Unire il sale, le pere e il cioccolato e mescolare in senso antiorario per 3 min. vel. 5.

Trasferire in una teglia foderata di carta forno e cuocere in forno preriscaldato per 30 min. a 180°.

 

Confettura di lamponi gialli

In giardino ho diverse piante di lamponi gialli, che sono buonissimi e a me sembrano molto più gustosi dei classici rossi. Ho usato questa ricetta per farne marmellata, ottenendo due vasetti.

Avevo un sacco di dubbi sulla conservazione e ho aggiunto anche una bustina di fruttapec 1:2, che probabilmente non era necessaria, per scrupolo.. alla fine questa marmellata è sparita nel giro di pochi giorni. 😀

Poiché la dose di frutta è doppia rispetto a quella di zucchero, la conservazione in teoria dovrebbe essere di 1 anno. E’ necessario sterilizzare i vasetti e i coperchi con un giro in lavastoviglie ad alta temperatura, asciugandoli con un canovacciofresco di bucato e appena stirato (stirarlo serve ad abbattere i batteri). Conviene inoltre utilizzare coperchi nuovi.

Ingredienti

  • 500 g di lamponi gialli
  • succo di mezzo limone
  • 250 g di zucchero di canna
  • 1/2 bustina di fruttapec 1:2 (quella che si usa per una dose di frutta doppia rispetto a quella di zucchero) – OPZIONALE

Mettere i lamponi, lo zucchero e il succo di limone nel boccale del Bimby e frullare 10 sec. vel. 6. In questo modo i semini vengono macinati ma rimangono. A chi non piace trovarli sotto i denti, consiglio di passare i lamponi al passaverdure.

Cuocere nel Bimby 28 min / varoma / vel. 1 , con il cestello sul coperchio per evitare schizzi.

Per verificare la cottura: lasciare un piattino da caffè per 10 minuti nel congelatore. Estrarlo e lasciar cadere una goccia di marmellata. Metterlo in verticale. Se la marmellata è pronta, non scivolerà via.

A cottura ultimata, versare nei vasetti, chiuderli e metterli a testa in giù per almeno 10 minuti.