Pasta alla crema di peperoni

pesto_peperoni

Ingredienti per 2 persone

  • 180 g di pasta (formato a scelta)
  • 1 peperone rosso
  • 4 pomodori secchi
  • 20 g di arachidi
  • 15 g di pinoli
  • 1 pezzo di grana padano (facoltativo)
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • olive nere

Avviare la cottura della pasta.

Lavare e mondare il peperone, tagliarlo a metà, eliminare il picciolo e i semi e metterlo in un piatto. Cuocere in microonde per 10 min alla massima potenza.

Trasferire il peperone nel mixer, unire i pomodori secchi, le arachidi, i pinoli, il grana, il basilico e l’olio, aggiungere un mestolo di acqua di cottura della pasta, regolare di sale e frullare fino ad ottenere una crema.

Tagliare le olive a fettine.

Scolare la pasta, condirla con la crema di peperoni e le olive.

Linguine al pesto di rucola

pesto_di_rucola

Ingredienti

  • Linguine
  • 1 mazzetto di rucola fresca
  • 4 pomodori secchi
  • una manciata di pinoli o noci
  • olio extravergine di oliva
  • grana padano
  • sale

Cuocere la pasta secondo i tempi riportati sulla confezione. Intanto preparare il pesto. Lavare e asciugare la rucola e inserirla nel boccale del bimby o nel tritatutto. Unire i pomodori secchi. In una padellina, tostare i pinoli senza aggiungere olio, e trasferirli nel boccale. Aggiungere il grana e l’olio, salare. Tritare fino a quando il pesto risulta omogeneo. Scolare la pasta non eliminando tutta l’acqua di cottura. Condire con il pesto.

Il pesto si può congelare. Appena fatto, va separato in monoporzioni e congelato. Può risultare utile rivestire di pellicola i contenitori del ghiaccio, riempire con il pesto e lasciarli almeno una notte a prendere forma, dopodichè i cubetti possono essere trasferiti in un sacchetto per il congelatore.

Spaghetti di zucchine al pesto

IMG_1031

Ingredienti

  • 3 zucchine
  • 1 lime
  • 1 mazzetto di basilico
  • mezzo sacchetto di pinoli
  • qualche pezzetto di grana padano (opzionale)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale, pepe

Per ottenere gli spaghetti di zucchine avete bisogno di uno strumento apposito per tagliarle a spirale. Il mio ha la forma di un temperamatite gigante. Una volta temperate le zucchine, metterle in una ciotola, salarle, peparle e irrorarle con il succo del lime. Mescolare bene. Coprire e lasciare macerare 30 minuti.

IMG_0872.JPG

Per preparare il pesto, separare le foglie di basilico, lavarle accuratamente e asciugarle con la centrifuga. Metterle nel frullatore / tritaverdure / robot.

Scaldare una padellina piccola e quando è calda versare i pinoli e tostarli. Aggiungerli nel tritatutto. Aggiungere anche l’aglio, l’olio q.b., sale e grana. Frullare fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Scolare le zucchine e condirle con il pesto.

Di solito quando preparo il pesto, usando un mazzetto di basilico mi esce una dose doppia, il pesto si può congelare in un barattolo di vetro, da utilizzare tutto in una volta. Per ottenere monodosi, si possono utilizzare le formine del ghiaccio ricoperte di pellicola trasparente. Il pesto si può alternativamente usare per la pasta, ad esempio le classiche trofie.

IMG_0931

Pesto di pomodori secchi

IMG_0694

Ingredienti:

  • 200 g di pomodori secchi sott’olio, possibilmente evo, o pomodori secchi al naturale con aggiunta di olio evo;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 25 g di noci o alternativamente mandorle pelate;
  • 25 g di pinoli;
  • peperoncino piccante a piacere;
  • paprika dolce a piacere.

Sgocciolare i pomodori e versare tutti gli ingredienti nel robot da cucina o nel Bimby. 2 minuti velocita` 4,5 - 5.

Puo` essere usato nel panino, o per accompagnare la pita, o con la pasta, anche aggiungendo la ricotta.

Orecchiette al pesto di melanzana

IMG_0565

Ingredienti

  • 180 g di orecchiette integrali (il peso si riferisce alla pasta secca);
  • 1 melanzana;
  • 4 pomodori secchi;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 manciata di foglie di basilico;
  • 1 manciata di prezzemolo;
  • origano;
  • 1 manciata di pinoli;
  • 1 spruzzata di succo di limone;
  • 1 cucchiaio di estratto di pomodoro;
  • peperoncino;
  • polvere di peperone crusco o paprika dolce;
  • 4 cucchiai di olio EVO

Preriscaldare il forno a 180 gradi. Lavare e mondare la melanzana, tagliarla a metà per la lunghezza. In una teglia, disporre un foglio di carta da forno e adagiarvi le melanzane con la buccia verso il basso. Infornare per 30 minuti. Una volta sfornata, lasciarla raffreddare.

Mettere i pomodori secchi in poca acqua tiepida e lasciarli rinvenire. Poiché sono piuttosto salati, probabilmente non aggiungeremo sale al pesto. Comunque giudicare assaggiando alla fine.

Cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata, secondo il tempo di cottura riportato sulla confezione.

Intanto, tagliare a cubetti la melanzana e metterla nel mixer. Aggiungere lo spicchio di aglio sminuzzato, i pomodori secchi tagliati a fettine, e gli altri ingredienti. Tritare grossolanamente.

Scolare la pasta e condirla con il pesto.