Zucchine e peperoni gratinati

gratinati

Ingredienti

  • Zucchine
  • Peperoni
  • Pangrattato
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Menta
  • Origano
  • Capperi
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 1 cucchiaio di gomasio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preriscaldare il forno a 180°. Tagliare le zucchine a fette spesse mezzo centimetro. Tagliare i peperoni in quarti.

In una ciotola mescolare il pangrattato con un cucchiaio di aceto. Aggiungere sale, pepe, il gomasio, una manciata di capperi, prezzemolo, menta e aglio finemente tritati. Mescolare.

Foderare la leccarda o una teglia con carta forno. Adagiare le fette di zucchine e peperoni. Cospargere abbondantemente le verdure con il composto di pangrattato. Spruzzare poco olio di oliva e infornare.

Crema all’aglio

aglio2

L’aglio fa benissimo ed è anche buono, se non fosse per la pestilenza che si lascia dietro. In questa ricetta la pestilenza è annullata dalla cottura al forno, che esalta il sapore delicato dell’aglio fresco.

Questa crema è ideale da spalmare sul pane bruschettato o per accompagnare le verdure al vapore o crude.

Ingredienti

  • 2 teste d’aglio fresco
  • 1 barattolo di fagioli cannellini
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

aglio3

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate le teste d’aglio per metà senza pelarle e sistematele in una pirofila coperta di carta forno. salate, spruzzate poco olio e aggiungete il timo e infornate nella parte bassa del forno per circa 45 minuti o comunque fino a quando l’aglio risulterà morbido e dorato. Se comincia a brunire troppo in fretta, coprite con la carta stagnola e continuate la cottura.

Scolate i cannellini e versateli nel bimby o in un frullatore. Schiacciate l’aglio con lo schiacciapatate in modo da eliminare la buccia e far passare la polpa, e unite quest’ultima ai cannellini. Unite qualche cucchiaio d’olio e foglie di timo. Frullate fino ad ottenere una crema. Regolate di sale.

Servite con fette di pane bruschettato. Si conserva in un barattolo ermetico in frigo per qualche giorno.

Spaghetti di zucchine alla salsa di avocado

Ho trovato questa ricetta su questo bellissimo blog.

Ingredienti per 2 persone

  • 3 zucchine
  • 1 avocado
  • 4 cucchiai di pinoli (io ho usato le arachidi)
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • qualche foglia di basilico fresco
  • una decina di pomodorini
  • sale

Ricavare gli spaghetti di zucchine con l’apposito spiralizzatore e mettere da parte.

Tagliare l’avocado a metà, scavarne la polpa e metterla nel frullatore. Aggiungere il succo di limone, se necessario qualche cucchiaio d’acqua, le arachidi, il basilico e il sale e frullare fino ad ottenere una crema omogenea.

Condire le zucchine con la crema. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e salati.

Torta all’arancia e cioccolato

torta

Si avvicina il mio compleanno e penso alla torta.. Ho trovato questa ricetta nel mensile weVeg, ed è veramente buona e si presenta molto bene.

Ingredienti

  • 75 g di farina semintegrale
  • 75 g di fecola di patate
  • 90 g di zucchero di canna
  • 125 ml di succo d’arancia
  • scorza di 1 arancia
  • 70 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale

Per la decorazione

  • crema al cacao spalmabile (Io ho usato Cajita)
  • 30 g di mandorle intere

Accendere il forno a 180°. Foderare una tortiera con carta forno.

Unire tutti gli elementi solidi in una bacinella e mescolare uniformemente. Aggiungere lentamente il succo d’arancia e l’olio e amalgamare.

Versare il composto nello stampo e cuocere per circa 40 minuti, quindi effettuare la prova stuzzicadenti.

Quando sarà raffreddata, ricoprirla di crema al cacao e con le mandorle tritate grossolanamente con il coltello.

Kanten ai ribes rossi

ingredienti

  • 500 g di ribes rossi
  • 6 g di agar agar
  • 1 litro di succo di mela 100%
  • 1 pizzico di sale

Lavare i ribes rossi, separando gli acini.

Nel boccale del bimby mettere il succo di mela, il sale e l’agar e mescolare 20 s vel. 5. Aggiungere i ribes e far cuocere 15 minuti / varoma / vel.1 / antiorario. Versare nelle coppette e lasciar raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo per qualche ora. Al momento di servire, capovolgere la coppetta in un piattino.

Pane alle noci

IMG_1055

Ingredienti

  • 280 g di acqua
  • 35 g di lievito madre integrale in polvere
  • 1 cucchiaino di zucchero o malto
  • 250 g di farina multicereale
  • 250 g di farina integrale
  • 60 g di noci sgusciate
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio evo per ungere la bacinella

Nel boccale del bimby versare l’acqua, il lievito e lo zucchero e mescolare 20 sec / vel.2. Aggiungere le farine, le noci e il sale e impastare in modalita` spiga per 5 minuti. Trasferire l’impasto in una bacinella unta con l’olio. Coprire con la pellicola e lasciar lievitare almeno 4 ore, possibilmente nel forno spento.

Mettere in forma il pane su carta da forno sistemata sulla leccarda o in una teglia. Praticare un intaglio a croce con un coltello molto affilato. Infornare in forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti.

Spegnere il forno e lasciare il pane ancora per 10 minuti a forno chiuso. Infine trasferire il pane su una griglia per raffreddare.

Confettura di lamponi gialli

In giardino ho diverse piante di lamponi gialli, che sono buonissimi e a me sembrano molto più gustosi dei classici rossi. Ho usato questa ricetta per farne marmellata, ottenendo due vasetti.

Avevo un sacco di dubbi sulla conservazione e ho aggiunto anche una bustina di fruttapec 1:2, che probabilmente non era necessaria, per scrupolo.. alla fine questa marmellata è sparita nel giro di pochi giorni. 😀

Poiché la dose di frutta è doppia rispetto a quella di zucchero, la conservazione in teoria dovrebbe essere di 1 anno. E’ necessario sterilizzare i vasetti e i coperchi con un giro in lavastoviglie ad alta temperatura, asciugandoli con un canovacciofresco di bucato e appena stirato (stirarlo serve ad abbattere i batteri). Conviene inoltre utilizzare coperchi nuovi.

Ingredienti

  • 500 g di lamponi gialli
  • succo di mezzo limone
  • 250 g di zucchero di canna
  • 1/2 bustina di fruttapec 1:2 (quella che si usa per una dose di frutta doppia rispetto a quella di zucchero) – OPZIONALE

Mettere i lamponi, lo zucchero e il succo di limone nel boccale del Bimby e frullare 10 sec. vel. 6. In questo modo i semini vengono macinati ma rimangono. A chi non piace trovarli sotto i denti, consiglio di passare i lamponi al passaverdure.

Cuocere nel Bimby 28 min / varoma / vel. 1 , con il cestello sul coperchio per evitare schizzi.

Per verificare la cottura: lasciare un piattino da caffè per 10 minuti nel congelatore. Estrarlo e lasciar cadere una goccia di marmellata. Metterlo in verticale. Se la marmellata è pronta, non scivolerà via.

A cottura ultimata, versare nei vasetti, chiuderli e metterli a testa in giù per almeno 10 minuti.