Tempeh alle verdure

tempeh_alle_verdure.JPG

Ingredienti

  • 1 panetto di tempeh
  • Patate q.b.
  • Zucchine q.b.
  • Peperoni verdi q.b.
  • Peperoni cruschi sott’olio q.b.
  • 1 tazzina di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di senape in polvere
  • qualche spicchio d’aglio
  • Prezzemolo fresco
  • Sale

Tagliare il panetto di tempeh a cubetti. In una ciotola mettere una tazzina di salsa di soia e una tazzina di acqua. Aggiungere un cucchiaio di senape in polvere e mescolare con una frusta. Aggiungere i cubetti di tempeh e il prezzemolo tritato finemente. Aggiungere qualche spicchio d’aglio schiacciato incamiciato. Coprire con la pellicola e lasciar marinare per un paio d’ore.

Sbucciare le patate. Pulire e lavare le zucchine e i peperoni. Tagliare le verdure a pezzi.

In una teglia, mettere le verdure, condirle con qualche cucchiaio di peperoni cruschi e il loro olio, unire il tempeh con la marinatura e cuocere in forno preriscaldato a 250°C. Alla fine se necessario regolare di sale (dato che la salsa di soia è salata, potrebbe non essere necessario).

Annunci

Couscous alle verdure

couscous

Ingredienti

  • Couscous (50 g a persona circa)
  • Ceci in barattolo, scolati
  • Zucchine
  • Peperoni di vari colori
  • Melanzane
  • Cipolla
  • Pomodorini
  • Olive
  • Menta
  • Dado per brodo vegetale
  • Sale
  • Gomasio

Per la preparazione del couscous, fare riferimento alle istruzioni riportate sulla confezione. Io mi regolo con la stessa quantità di couscous e acqua, misurata in bicchieri. Mettere a scaldare l’acqua e il dado. Quando bolle, con una forchetta sciogliere il dado, spegnere il fuoco, aggiungere il couscous e coprire, e lasciar riposare. Alla fine sgranare con la forchetta.

Intanto lavare e tagliare a pezzetti le zucchine, le melanzane e i peperoni, metterli in una teglia con poco olio, sale e gomasio e infornarli in forno preriscaldato a 180°. Quando le verdure sono cotte, lasciar raffreddare.

In una zuppiera preparare l’insalata di pomodorini, cipolla, olive e menta. Quando le verdure e il couscous sono freddi, aggiungerli all’insalata. Aggiungere i ceci. A piacere si può aggiungere la scorza grattugiata di un limone.

Zucchine e peperoni gratinati

gratinati

Ingredienti

  • Zucchine
  • Peperoni
  • Pangrattato
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Menta
  • Origano
  • Capperi
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 1 cucchiaio di gomasio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva

Preriscaldare il forno a 180°. Tagliare le zucchine a fette spesse mezzo centimetro. Tagliare i peperoni in quarti.

In una ciotola mescolare il pangrattato con un cucchiaio di aceto. Aggiungere sale, pepe, il gomasio, una manciata di capperi, prezzemolo, menta e aglio finemente tritati. Mescolare.

Foderare la leccarda o una teglia con carta forno. Adagiare le fette di zucchine e peperoni. Cospargere abbondantemente le verdure con il composto di pangrattato. Spruzzare poco olio di oliva e infornare.

Spaghetti di zucchine alla salsa di avocado

Ho trovato questa ricetta su questo bellissimo blog.

Ingredienti per 2 persone

  • 3 zucchine
  • 1 avocado
  • 4 cucchiai di pinoli (io ho usato le arachidi)
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • qualche foglia di basilico fresco
  • una decina di pomodorini
  • sale

Ricavare gli spaghetti di zucchine con l’apposito spiralizzatore e mettere da parte.

Tagliare l’avocado a metà, scavarne la polpa e metterla nel frullatore. Aggiungere il succo di limone, se necessario qualche cucchiaio d’acqua, le arachidi, il basilico e il sale e frullare fino ad ottenere una crema omogenea.

Condire le zucchine con la crema. Aggiungere i pomodorini tagliati a metà e salati.

Minestrone passato

minestrone.JPG

Da quando sono stata svezzata, il minestrone passato è sempre stato il mio piatto preferito. Per quanto la mia dieta sia varia, il lunedi a pranzo sulla mia tavola c’è il minestrone, da sempre. Anche perché normalmente lo preparo la domenica e il lunedi lo riscaldo in pochi minuti durante la pausa pranzo.

Ma questo non significa non variare la dieta, perché in effetti la “ricetta” del minestrone varia con la stagionalità della verdura. In effetti, il minestrone è una grande ricetta svuota-frigo.

Ci sono alcune verdure che nella mia ricetta sono “obbligatorie” e altre “opzionali” ovvero quelle che sono disponibili di stagione. A volte quando ho tanta verdura taglio tutto a pezzetti, mescolo e poi divido in grandi buste di plastica e congelo.

Ingredienti

  • 1 patata
  • 1 cipolla
  • sedano
  • prezzemolo
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 2 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1 manciata di piselli
  • 1 manciata di fagioli freschi (opzionale)
  • 1 pezzo di zucca (opzionale)
  • cavolfiore (opzionale)
  • broccoli (opzionale)
  • verza (opzionale)
  • bieta (opzionale)
  • spinaci (opzionale)
  • cavolo nero, rosso, ecc (opzionale)
  • acqua
  • sale

Procedimento

Tagliare tutte le verdure a pezzetti. Mettere le verdure, il sale e la salsa di pomodoro nella pentola a pressione e ricoprire d’acqua. Il livello dell’acqua deve arrivare almeno a metà della verdura, se non sommergerla completamente. A me piace denso, per questo non sommergo del tutto la verdura. Chiudere la pentola a pressione e calcolare 15 minuti da quando comincia il fischio. Passato il tempo, spegnere e prima di aprire aspettare che la pentola abbia finito di fischiare e di “soffiare”. Aprire e frullare tutto con un frullatore ad immersione.

Nel frattempo, a parte, cuocere 50 g a persona di riso (integrale, bianco, nero o rosso) o orzo o farro o grano o cereali misti, secondo i tempi di cottura. Scolare e unire al minestrone passato.

Servire con una lacrima d’olio extravergine di oliva a crudo.

Spaghetti di zucchine al pesto

IMG_1031

Ingredienti

  • 3 zucchine
  • 1 lime
  • 1 mazzetto di basilico
  • mezzo sacchetto di pinoli
  • qualche pezzetto di grana padano (opzionale)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale, pepe

Per ottenere gli spaghetti di zucchine avete bisogno di uno strumento apposito per tagliarle a spirale. Il mio ha la forma di un temperamatite gigante. Una volta temperate le zucchine, metterle in una ciotola, salarle, peparle e irrorarle con il succo del lime. Mescolare bene. Coprire e lasciare macerare 30 minuti.

IMG_0872.JPG

Per preparare il pesto, separare le foglie di basilico, lavarle accuratamente e asciugarle con la centrifuga. Metterle nel frullatore / tritaverdure / robot.

Scaldare una padellina piccola e quando è calda versare i pinoli e tostarli. Aggiungerli nel tritatutto. Aggiungere anche l’aglio, l’olio q.b., sale e grana. Frullare fino ad ottenere un pesto omogeneo.

Scolare le zucchine e condirle con il pesto.

Di solito quando preparo il pesto, usando un mazzetto di basilico mi esce una dose doppia, il pesto si può congelare in un barattolo di vetro, da utilizzare tutto in una volta. Per ottenere monodosi, si possono utilizzare le formine del ghiaccio ricoperte di pellicola trasparente. Il pesto si può alternativamente usare per la pasta, ad esempio le classiche trofie.

IMG_0931

Orzotto zucchine e quartirolo, ricetta per Bimby

IMG_0503

Ingredienti per 2 porzioni

  • 1 zucchina;
  • 1 scalogno;
  • 180 g orzo (cottura 10 min);
  • 1 dado vegetale;
  • 100 g quartirolo lombardo;
  • 2 cucchiai olio extravergine;
  • 1 pizzico di sale;
  • 400 g acqua.

Mettere nel boccale del Bimby lo scalogno tagliato a pezzettoni e l’olio. Tritare 10 sec a vel.5. Aggiungere la zucchina tagliata a rondelle, salare e lasciar insaporire 3 min / 100° / antiorario / vel.1.

Aggiungere l’orzo e tostare 3 min / 100° / antiorario / vel.1.

Aggiugere l’acqua e il dado, smuovere il fondo e cuocere 10 min / 100° / antiorario / vel.1.

Unire il quartirolo tagliato a cubetti e mantecare 2 min / antiorario / vel.1.