Crema all’aglio

aglio2

L’aglio fa benissimo ed è anche buono, se non fosse per la pestilenza che si lascia dietro. In questa ricetta la pestilenza è annullata dalla cottura al forno, che esalta il sapore delicato dell’aglio fresco.

Questa crema è ideale da spalmare sul pane bruschettato o per accompagnare le verdure al vapore o crude.

Ingredienti

  • 2 teste d’aglio fresco
  • 1 barattolo di fagioli cannellini
  • timo
  • olio extravergine di oliva
  • sale

aglio3

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate le teste d’aglio per metà senza pelarle e sistematele in una pirofila coperta di carta forno. salate, spruzzate poco olio e aggiungete il timo e infornate nella parte bassa del forno per circa 45 minuti o comunque fino a quando l’aglio risulterà morbido e dorato. Se comincia a brunire troppo in fretta, coprite con la carta stagnola e continuate la cottura.

Scolate i cannellini e versateli nel bimby o in un frullatore. Schiacciate l’aglio con lo schiacciapatate in modo da eliminare la buccia e far passare la polpa, e unite quest’ultima ai cannellini. Unite qualche cucchiaio d’olio e foglie di timo. Frullate fino ad ottenere una crema. Regolate di sale.

Servite con fette di pane bruschettato. Si conserva in un barattolo ermetico in frigo per qualche giorno.

Torta pere e cioccolato

IMG_1213.JPG

Ingredienti

  • 350 g di farina integrale
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • la scorza di 1 limone
  • 150 g di yogurt bianco dolce magro
  • 120 g di zucchero di canna
  • 70 g di olio di girasole
  • 120 g di pere sbucciate, mondate e tagliate a pezzetti
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di sale

Mettere nel boccale del bimby lo zucchero, la scorza di limone, lo yogurt e l’olio e lavorare 3 min. vel. 7.

Unire la farina con il lievito e mescolare 2 min. vel. 5. Radunare con la spatola i residui di farina dalle pareti ed eventualmente continuare a mescolare per qualche minuto. Unire il sale, le pere e il cioccolato e mescolare in senso antiorario per 3 min. vel. 5.

Trasferire in una teglia foderata di carta forno e cuocere in forno preriscaldato per 30 min. a 180°.

 

Muffin alle carote

Ingredienti

  • 300 g di carote
  • 50 g di olio
  • 2 uova
  • 100 g di latte (o latte di soia)
  • 250 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 50 g di mandorle
  • 150 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale

Accendere il forno a 180°.

Mondare e lavare le carote e tagliarle a pezzettoni. Mettere da parte.

Nel boccale del Bimby mettere 50 g di zucchero e le mandorle e tritare 15 sec. vel. 10. Mettere da parte.

Mettere le carote nel boccale e tritare 10 sec. vel. 7. Mettere da parte.

Pulire il boccale. Con la farfalla, montare 100 g di zucchero con le 2 uova, 10 min vel. 3. Rimuovere la farfalla. Aggiungere le mandorle zuccherate, le carote, la farina, la fecola, il lievito, il sale, l’olio e il latte e mescolare 4 min. vel. 4 con la spatola inserita.

Trasferire nei pirottini e infornare. In alternativa, con lo stesso impasto si può ottenere la torta Camilla. La torta cuoce in circa 45 – 50 minuti, i muffin circa 20, ma consiglio di verificare sempre la cottura con lo stuzzicadenti.

 

Torta di mele allo yogurt

IMG_1049.JPG

Questa è una di quelle ricette che riempiono la casa di profumo di buono. La faccio spesso quando ho ospiti perché sono convinta che il suo profumo li aiuti a sentirsi subito a casa. Ho modificato una ricetta trovata qui. Lo stesso impasto si può usare per i muffin, ma purtroppo non ho fatto in tempo a fotografarli… 😉

Ingredienti

  • 2 mele
  • 100 g di zucchero di canna
  • 2 vasetti di yogurt bianco naturale o di soia
  • 50 g di olio di semi di girasole
  • 100 g di farina multicereali  + un paio di cucchiai per infarinare le mele
  • 100 g di farina integrale
  • 50 g di fecola di patate
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • 1/2 cucchiaino di cardamomo
  • 1 cucchiaino di cannella
  • qualche goccia di succo di limone
  • olio e pangrattato per ungere la teglia (in alternativa utilizzare carta da forno o pirottini per muffin)

Accendere il forno a 180°.

Lavare e mondare le mele, tagliarle a cubetti e metterle in una bacinella con il succo di limone, il cardamomo, la cannella e due cucchiai di farina. Mescolare e mettere da parte.

Mettere lo zucchero nel boccale del bimby e polverizzarlo per 20 sec. vel.5.

Aggiungere lo yogurt e l’olio, mescolare 15 sec. vel. 5. Aggiungere le farine, la fecola, il lievito, amalgamare 20 sec. vel. 6.

Versare il composto nella bacinella delle mele e amalgamare, quindi trasferire in una teglia e cuocere in forno per 35 min. a 180°. Per i muffin il tempo di cottura si riduce a circa 20 minuti, ma si consiglia di controllare con la prova dello stuzzicadenti.

Edit: ho rifatto i muffin, questa volta ho fatto in tempo a fotografarli 😉

IMG_1051

Pan con tomate

Il pane e pomodoro spagnolo, ovvero il pan con tomate, è ben diverso dalla bruschetta nostrana. In spagna viene servito anche a colazione, per la mia gioia, visto che preferisco la colazione salata, o come leggero antipasto. Io lo mangerei ogni giorno. Una volta preparato, il pomodoro si può conservare per alcuni giorni in un barattolo ermetico di vetro in frigorifero.

Ingredienti

  • Pomodori cuore di bue
  • Olio evo
  • Sale q.b.
  • Pane eventualmente bruschettato e strofinato con l’aglio

Lavare i pomodori, asciugarli e tagliarli a metà. Sgocciolare la parte liquida ed eventuali semi. Grattugiare il pomodoro dalla parte della polpa, utilizzando la parte grande della grattugia (quella per grattugiare le carote). 

In alternativa, pelare il pomodoro con un pelaverdure affilato e frullarlo grossolanamente o con il bimby, senza pelarlo, frullare 30 sec vel 5. Condire con olio e sale. Utilizzare questa crema per condire il pane.

Truffa di gelato

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 banane;
  • 50 g di anacardi;
  • 3 cucchiai di cereali integrali per la colazione, tipo fitness;
  • 1 cucchiaino di caffe` solubile.

La sera prima (almeno), tagliare le banane a rondelle e metterle nel congelatore in un sacchetto di plastica.

Il giorno dopo, prendere le banane e frullarle insieme agli anacardi, i cereali e il caffe`.