Mbanöt pugliese

IMG_0524

Questa ricetta tipica di Castellana, in Puglia, e’ una variazione sul tema del classico pure’ di fave e cicoria, che invece e’ tipica di tutta la Puglia e Basilicata. La ricetta e le foto mi sono state gentilmente date da Rosanna Romanazzi, Pugliese verace, istruttrice di speleologia e paziente moglie di frankie.

Ingredienti:

  • Fave bianche secche;
  • Cicoria selvatica;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Pane raffermo;
  • Sale.

Cuocere le fave bianche e condirle con olio e sale. Cuocere le cicorie, spezzettarle e condirle con olio e sale. Sminuzzare un po’ di pane raffermo.

Riunire tutti gli ingredienti e amalgamare. Far riposare in un luogo caldo per circa mezz’ora.

Annunci

Cheescake

IMG_0947.JPG

Ho scelto questa come torta per il mio compleanno e ne sono rimasta molto soddisfatta. Utilizza ingredienti inusuali per una cheescake e infatti risulta molto piu` leggera. Utilizzando lo yogurt di soia, puo tranquillamente essere vegan. Importante: serve una tortiera con il bordo sganciabile, io ho usato quella da 24 cm ed era piuttosto alta, se ne avete uno leggermente piu grande dovrebbe andare bene ugualmente. La fonte della ricetta originale si trova qui, ma e` stata modificata e “bimbyzzata”.

Ingredienti:

Per la base:

  • 200 g di datteri senza nocciolo, da lasciare in acqua per 10 minuti;
  • 4 cucchiai di semi di papavero;
  • 80 g di farina di cocco;
  • circa 100 g di acqua (da verificare).

Per la crema:

  • 500 g di yogurt di soia alla vaniglia;
  • 4 cucchiai di stevia o zucchero di canna;
  • 5 cucchiai di amido di mais;
  • 250 ml di latte di soia;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 1 pizzico di vaniglia in polvere.

Per il topping:

  • Frutta fresca o marmellata di frutti rossi.

Nel Bimby inserire i datteri, i semi di papavero e la farina di cocco e frullare 30 sec. v. 5. Verificare la consistenza della pasta. Aggiungere acqua un po’ alla volta fino a 100 g se necessario e frullare per altri 30 sec. sempre a vel. 5. La consistenza deve essere cremosa e non secca (vedi foto).

IMG_0944

Quando siamo soddisfatti della consistenza, possiamo trasferire il composto nella tortiera e livellarlo con una spatola.

IMG_0945

Senza lavare il boccale, inseriamo gli ingredienti per la crema, frulliamo qualche secondo per mescolarli e poi lasciamo cuocere 15 min / varoma / vel 1. Assicuriamoci che si sia addensata, altrimenti lasciamo cuocere ancora per qualche minuto.

Infine trasferiamo il composto nella tortiera, livelliamo e copriamo con carta stagnola. Quando si raffredda, trasferiamo in frigo e lasciamo almeno 3 ore.

Guarnire poco prima di servire con frutta fresca o marmellata.

IMG_0946

Pure` di lenticchie rosse

IMG_0968.JPG

Ingredienti per 2 persone (ricetta Bimby):

  • 250 g di lenticchie rosse;
  • 2 carote;
  • 1 scalogno;
  • cumino in polvere;
  • curcuma in polvere;
  • paprika dolce;
  • 500 ml di acqua;
  • 1 dado vegetale;
  • olio evo.

Nel boccale del Bimby, mettere le carote e lo scalogno tagliati a pezzettoni e un filo d’olio. Tritare 20 sec / vel. 5. Aggiungere le spezie e lasciar insaporire 3 min / 100 gradi / vel. 2. Aggiungere le lenticchie, l’acqua e il dado. Lasciar cuocere 30 min / varoma / vel.2. A fine cottura, frullare 40 sec / vel. 5.

Ho accompagnato questo piatto con della belga grigliata e del peperoncino piccante in olio.

Per la belga: lavare i cespi di insalata belga, tagliarla in 4 nel senso della lunghezza e grigliarla.

Per il peperoncino: scaldare in una padellina piccola dell’olio evo, aggiungere il peperoncino piccante tagliato a pezzetti piccoli e appena e` dorato aggiungere sale e spegnere la fiamma. Trasferire immediatamente in un contenitore da portata, altrimenti l’olio continuera` a bruciare il peperoncino.

Ho trovato e modificato questa ricetta sul mensile weVeg.

Pesto di pomodori secchi

IMG_0694

Ingredienti:

  • 200 g di pomodori secchi sott’olio, possibilmente evo, o pomodori secchi al naturale con aggiunta di olio evo;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 25 g di noci o alternativamente mandorle pelate;
  • 25 g di pinoli;
  • peperoncino piccante a piacere;
  • paprika dolce a piacere.

Sgocciolare i pomodori e versare tutti gli ingredienti nel robot da cucina o nel Bimby. 2 minuti velocita` 4,5 - 5.

Puo` essere usato nel panino, o per accompagnare la pita, o con la pasta, anche aggiungendo la ricotta.

Baba ghanoush

IMG_0693.JPG

Ingredienti:

  • 2 melanzane;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai di tahina;
  • succo di 1/2 limone;
  • peperoncino a piacere;
  • paprika a piacere;
  • menta e/o basilico e/o prezzemolo a piacere;
  • 2 pomodori secchi (facoltativo);
  • sale;
  • olio extravergine di oliva q.b.

Tagliare a meta` le melanzane, bucarle con la forchetta e infornarle a 200 gradi per 30 – 40 minuti. Lasciarle raffreddare.

Frullare tutti gli ingredienti. Servire con la pita. Ottimo anche per preparare dei panini o tramezzini. Si puo` anche congelare.

Pita

IMG_0671

Ingredienti:

  • 250 g di farina tipo 0;
  • 150 g di acqua;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 bustina di lievito istantaneo;
  • 1 cucchiaino di sale;
  • A piacere aggiungere salvia a pezzetti o rosmarino.

In una terrina unire la farina, il lievito e il sale. Aggiungere l’acqua e l’olio mescolando e poi impastare.

Scaldare una padella antiaderente.

Aiutandosi con la farina, formare delle palline, schiacciarle, bucarle con la forchetta e metterle in padella. Coprire con un coperchio e lasciarle cuocere a fuoco medio basso, circa 3-4 minuti per lato. Si formera’ all’interno la tipica ‘tasca’.

Servire calde accompagnate da hummus o salse a piacere o semplicemente come pane dell’ultimo minuto..

Ricetta ripresa da internet ma mi e’ stato impossibile tracciarne la fonte.